T1819IT RGB

Con una partecipazione di oltre venti tavoli il torneo si è tenuto al Circolo del Bridge di Via Pier Luigi da Palestrina lo scorso 5 ottobre con l’impegno di sostenere il progetto a favore di bambini bielorussi provenienti da un villaggio toccato dalla tragedia di Chernobyl che disporranno di soggiorni di risanamento in Italia. Il progetto Liubliù, trascrizione di "ti voglio bene" in bielorusso, è promosso da CISOM Toscana e da anni assicura fattivamente quest’azione di autentica promozione umana

L’esperienza dei due nostri soci (F. Antich e S. Scenerelli) unita ad un’importante informazione di base assicurata da alcune diapositive, ha garantito ai presenti un percorso conoscitivo degli obblighi e delle opportunità della mediazione.

Il progetto in Madagascar a cui il nostro Club ha partecipato insieme agli amici di Paris La Defense - Bruxelles Ouest - Wiesbaden Rheingau è stato completato. Vivian Saminaden porta al Firenze Est il ringraziamento degli amici francesi e malgasci.

ivato

Esperto avvocato, Vittorio Bechi, non ha risparmiato esempi concreti delle difficoltà di inserimento dei giovani nel lavoro, per quanto riguarda la legislazione che – come purtroppo in molte altre cose – a volte è complicata, a volte lacunosa. Molti i dati statistici, tra i quali quello più critico ha riguardato quel 90% di neo-laureati che non ha avuto alcun tipo di esperienza lavorativa fino ad allora.

Bella serata al Castello del Trebbio dove i nostri soci con il Presidente G. Taddei hanno visitato il Castello e le cantine. Con la vendemmia in stagione e un buon menu, l’uscita fuori porta, coordinata dall’amico Giuliattini, ha avuto il meritato  successo.

In viaggio di lavoro in Russia, il presidente Taddei Elmi ha affidato la presidenza della serata al vice Rodolfo Cigliana  che ha ricordato la situazione delle forze armate italiane alla vigilia dell’armistizio e il loro subitaneo sfaldamento nell’abbandono seguito alla fuga del governo e del re da Roma.