T1920IT PMS C

La figura di Niccolò Stenone rappresenta uno dei più duraturi raccordi tra la cultura fiorentina del tardo Rinascimento e la Danimarca, una terra solo in apparenza lontana, che in realtà ha mantenuto con l’Europa meridionale e la sua tradizione umanistica e scientifica legami che giungono fino ai giorni nostri attraverso un costante flusso di studiosi e appassionati dell’arte italiana.

“Siamo una banca di campagna”, tra il serio e il faceto il dott. Bosio ha descritto il radicamento storico e territoriale della Banca di Cambiano sottolineando come le banche debbano impegnarsi nell’incrementare i contatti con le imprese e la clientela facendo il “loro mestiere tradizionale” dopo anni di manovre finanziarie che purtroppo sono all’origine della crisi attuale.

Classe 1945, Alessandro Petretto è uno dei maggiori esponenti della ricerca in economia pubblica del nostro Paese. Docente della Facoltà di Economia di Firenze, ha ricoperto numerosi incarichi accademici e presso enti di studio e programmazione economica pubblicando numerosi testi e ricerche.

L’attualità e la forza della testimonianza cristiana del card. Betori si è resa particolarmente comprensibile anche a quanti non frequentano la Chiesa quando - poco più di tre mesi fa – l’arcivescovo di Firenze si è trovato sotto la minaccia di una pistola nell’androne della Curia eil suo segretario, il coraggioso don Paolo Brogi, era stato ferito da un colpo di pistola.

Serata che ha esaltato la convivialità con uno stile nuovo e coinvolgente che cerca, con l’esperienza di una cucina vicina ai nostri prodotti più veri. Purtroppo ilbollettino non può trasmettere i sapori. Chiedete agli amici che c’erano, però, e troverete le ragioni del sicuro successo della serata animata dal gastrosofo,  filosofo del mangiare, evidentemente, Ulisse Vivarelli

In apertura il Presidente Taddei Elmi ha portato i saluti e ringraziamenti del Club, in particolare a Antonio Gherdovich che, sebbene impegnato altrove per lavoro, ha assicurato il suo fattivo contributo alla riuscita della serata. Federico Antich ha quindi illustrato le finalità della Fondazione Rotary e del Fondo Permanente cui l’evento era specificamente indirizzato.