T1920IT PMS C

Il prossimo 16 Marzo in Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento il Governatore 2070 Franco Angotti e i Rotary Club dell'Area Medicea organizzano un INCONTRO SULLA PACE.

Si pregano i soci di contattare la Segreteria per segnalare la presenza all'evento.

Il prof. Casalbuoni ha introdotto i presenti nella lunga storia della ricerca sulla materia, dalle intuizioni dei filosofi greci alle evidenze sperimentali di oggi ricordando anche il significativo contributo italiano alla ricerca in questo affascinante campo. La riunione, in interclub promossa dal R.C. Valdisieve presieduto da Piera Spannocchi, ha favorito la partecipazione di giovani interessati alle tematiche trattate.

La riunione del 14 febbraio, in occasione della II Giornata Mondiale della  Radio che si celebra il giorno precedente, è stata animata un'equipe tecnica di  Italradio  che  ha  effettuato  un  esperimento  di  attivazione  (in  sala Australia) di una stazione di minima potenza in onda media. L'operazione, che  coordinata dal  prof.  Filippo  Giannetti  (socio  del  R.C. Carrara-Massa) per Italradio e dal prof. Stefano Selleri per il Rotary Club Firenze Est è  consistita  nella  pratica  dimostrazione  di funzionamento della stazione, ideale per comunicazioni locali specialmente verso le  categorie pi. deboli e in caso di calamità.

La presentazione degli impegni internazionali è stata condotta dal presidente Cobisi e dal vice Minucci , il presidente in accordo con il presidente della Commissione Antonio Gherdovich, ha esposto i punti salienti della Quadrangolare (il cui programma è di seguito pubblicato) invitando ad unirsi a quanti hanno già deciso di recarsi a Liegi dal 9 al 12 maggio.

Il Reale Collegio Maggiore di San Clemente degli Spagnoli è un collegio universitario per studenti spagnoli presso l'Università di Bologna, fu voluto dal cardinale Egidio Albornoz (1310-1367) e costruito grazie al suo lascito testamentario (29 settembre 1364). Preso a modello per i collegi dell' altre università spagnole è oggi l’unico collegio medievale sopravissuto come tale in Europa continentale.

Alfio Krancic (Fiume, 1948) è da molti anni il vignettista de “Il Giornale” dove le sue fulminanti intuizioni compaiono nella pagina delle lettere (in genere la terzultima) con regolarità e attenzione assoluta alla realtà. Giunto bambino a Firenze dal natio Quarnero ha iniziato la sua carriera sui giornali locali per passare alla stampa nazionale, politica e informazione.