T1819IT RGB

Affidata all’entusiasmo di Sandra Manetti, la presentazione della decima edizione di Teatrotary si è accompagnata all’invito del regista della compagnia i Malandra Luca Messeri  rotariano del Valdisieve, a vedere nel teatro amatoriale il più vero esempio di teatro e un importante motore di cultura.
Come ha ricordato Sandra, la nostra rassegna di teatro amatoriale con raccolta fondi a favore del programma End Polio Now della Rotary Foundation si allarga quest’anno da febbraio ad aprile. Sarà un’edizione doppia, quella del 2019, perché 7 delle 9 compagnie vincitrici delle edizioni precedenti hanno accettato di tornare sul palco e rimettersi in gioco. Cosa e come sarà cambiato in ognuno di questi straordinari gruppi di attori toscani? Lo scopriremo ogni lunedì dal 4 febbraio all’8 aprile.


Già annunciata la successione delle rappresentazioni che si apriranno il 4 febbraio 2019 con la compagnia Il Chiodo Fisso – vincitrice dell’edizione 2014. Toccherà quindi (11/2) a Il Sipario - vincitori edizione 2011; Il Palco - vincitori prima edizione 2010 (18/2); Gli Extrafondenti - vincitori ultima edizione 2018 (25/2); Né fischi né fiaschi - vincitori edizione 2012 (4/3); I Malandra - vincitori edizione 2017 (25/3); La Saletta - vincitori edizione 2016 (1/4). L’8 aprile la serata finale sarà affidata a una nuova compagnia, "I Ritrovati". Tutti gli appuntamenti si svolgeranno alla Sala Esse (Via del Ghirlandaio 38, Firenze, ampio parcheggio gratuito) alle ore 21. Posto unico – Numerose alternative per dare il nostro contributo (il relativo importo sarà addebitato nell'estratto conto del IV trimestre 2018-2019 nel prossimo aprile): Pacchetto 1: abbonamento completo 8 serate - 70 euro (Pacchetto 3 "sconto coppia" 2 abbonamenti - 120 anziché 140);
Pacchetto 2: abbonamento completo 8 serate più Teatro dell'Opera Madame Butterfly 27/2 - 100 euro (Pacchetto 4 "sconto coppia" 2 abbonamenti + Opera - 180 anziché 200). L’inserimento del biglietto per l’Opera è reso possibile da un accordo con il Firenze Nord ed altri club cittadini coi quali condividiamo un’iniziativa a favore di Genova e rappresenta un interessante novità per una sera in più a teatro che, com’è noto, fa bene alla salute. Ricordiamo che i biglietti per l'Opera sono in numero limitato e per il momento sono in opzione (sino ad esaurimento) solo per chi prende l'abbonamento completo al Teatro; chi volesse solo biglietti per l'Opera può prenotarli, nel caso rimanessero invenduti alla data del 31 gennaio. Per info e prenotazioni www.facebook.com/teatrotary - twitter #decennaleteatrotary