T1920IT PMS C

Bella serata al Castello del Trebbio dove i nostri soci con il Presidente G. Taddei hanno visitato il Castello e le cantine. Con la vendemmia in stagione e un buon menu, l’uscita fuori porta, coordinata dall’amico Giuliattini, ha avuto il meritato  successo.

In viaggio di lavoro in Russia, il presidente Taddei Elmi ha affidato la presidenza della serata al vice Rodolfo Cigliana  che ha ricordato la situazione delle forze armate italiane alla vigilia dell’armistizio e il loro subitaneo sfaldamento nell’abbandono seguito alla fuga del governo e del re da Roma.

L’esperienza dei due nostri soci (F. Antich e S. Scenerelli) unita ad un’importante informazione di base assicurata da alcune diapositive, ha garantito ai presenti un percorso conoscitivo degli obblighi e delle opportunità della mediazione.

La ripresa dell’attività del Club ha coinciso con una simpatica riunione meridiana alla quale hanno partecipato due ospiti americane. La signora Sharon Cahlan (R.C. Pahrump – Nevada) ha scambiato con il nostro presidente il guidoncino del club e rivolto ai presenti un piccolo discorso sulle attività del suo club

Esperto avvocato, Vittorio Bechi, non ha risparmiato esempi concreti delle difficoltà di inserimento dei giovani nel lavoro, per quanto riguarda la legislazione che – come purtroppo in molte altre cose – a volte è complicata, a volte lacunosa. Molti i dati statistici, tra i quali quello più critico ha riguardato quel 90% di neo-laureati che non ha avuto alcun tipo di esperienza lavorativa fino ad allora.

Il caso Battisti, visto in prospettiva giuridica, rappresenta tutte le difficoltà che sorgono quando sistemi penali diversi si trovano in contrasto e su di essi si innesta la politica.