T1920IT PMS C

Nostra ospite e relatrice l’avv. Claudia Caluori è tornata a Firenze dove ha iniziato la sua attività internazionale grazie alle opportunità offerte dal nostro club. Prima nostra partecipante al RYLA di Parigi, con esperienze professionali in Italia, Regno Unito, Libano, Dubai, Claudia è stata prescelta come Borsista della Pace dal Rotary International, una delle 130 borse di studio interamente finanziate dalla Fondazione, come ha sottolineato il Presidente della Commissione Distrettuale BdPR Mario Fanfani, a giovani professionisti e funzionari di tutto il mondo per consentire loro di approfondire i propri studi presso uno dei Centri della Pace del Rotary.

Queste borse prevedono formazione accademica, tirocinio e opportunità di networking globale, migliorando le capacità dei professionisti per renderli esperti ed efficaci catalizzatori di pace e sviluppo. Sin dall'inizio del programma nel 2002, i Centri della pace del Rotary hanno fornito la formazione ad oltre 1300 borsisti che adesso lavorano in oltre 115 Paesi. Molti sono adesso dei leader presso agenzie governative, ONG, in campo militare, nelle forze dell'ordine, nell'istruzione e organizzazioni internazionali come le Nazioni Unite o Banca mondiale. Claudia è stata nell’estate del 2019 al Rotary Peace Center della Chulalongkorn University a Bangkok in Tailandia. Il programma che ha svolto insieme con una ventina di borsisti di altrettanti Paesi, ha compreso due viaggi studio, nella provincia di Songkhla in Thailandia e ad Aceh, Indonesia, con lo scopo di approfondire i conflitti presenti nelle due aree e parlare con le persone coinvolte.

Claudia è una osservatrice attenta, rispettosa delle diverse posizioni, con la vocazione a trovare ciò che unisce, anche in piccole cose. Sua l’idea di partire da due note ottimistiche, che trovate in apertura di questo numero del bollettino. Quella del caffè italiano a Bangkok è fantastica ma la nota – basata su fonti ufficili – che nell’ultimo decennio (2010-2019) il mondo, nonostante tutto, è andato meglio di prima, è una di quelle cose su cui riflettere per incamminarsi (ciascuno per il suo sentiero) verso la pace.

Claudia sarà al RC Paris La Défense a parlare della sua esperienza il mese prossimo