T1920IT PMS C

Ascoltate le relazioni e il parere favorevole del revisore, con la sola astensione di presidente (Fantini) e tesoriere (Sistini) l’assemblea ha approvato il bilancio 2018-2019 chiuso con un avanzo di Euro 1.155,37 euro dopo aver destinato ai service la maggior parte delle risorse, come ha sottolineato il tesoriere Giuliano Sistini (nella foto SEA, in piedi) nella sua relazione che riproduciamo di seguito. L’intera documentazione era già stata inviata ai soci dalla segreteria. Come tradizione l’assemblea ha anche eletto il revisore per l’anno 2019-2020, all’unanimità, il dott. Marco Lombardi.

Al termine della assemblea l’amico Nello Mari del RC Pistoia Montecatini Terme "Marino Marini" ha illustrato il viaggio organizzato dal Distretto per partecipare il prossimo giugno alla Convention di Honolulu. E’ possibile prenotarsi per raggiungere le Hawaii da Firenze via Parigi, Seattle, San Francisco dal 6 al 17 giugno 2020.
Tutte le informazioni sulla Convention, alla quale sono attesi oltre 30.000 rotariani di oltre 150 Paesi del mondo, su: http://www.riconvention.org/it/honolulu


Cari Amici,
l'anno rotariano 2018-2019 si è chiuso con un avanzo di gestione di 1.155,37 euro. Al 30 giugno 2015 l'effettivo del Club si componeva di 77 soci, avendo accolto 6 nuovi soci e registrato le dimissioni di 10 soci. I dati di bilancio sono esposti dettagliatamente nell'apposito prospetto. Ritengo significativo esporre alcune considerazioni sul sostanziale rispetto degli obiettivi del bilancio preventivo che il Consiglio aveva redatto all'inizio dell'anno e che ci è stato di guida per tutte le nostre attività. Dal punto di vista delle entrate ordinarie abbiamo registrato una contrazione rispetto al preventivo di oltre 3.000 euro che è stata tuttavia ampiamente compensata da maggiori entrate straordinarie. Lo scostamento rispetto al preventivo è stato complessivamente positivo per oltre 8.000 euro. Ringrazio il Presidente, gli altri amici del Consiglio e tutti coloro che hanno operato per il raggiungimento di questo positivo risultato. Il Consiglio Direttivo si è anche applicato con attenzione e continuità al controllo delle spese. Una rapida disamina delle voci di spesa dimostra come sia possibile, senza alcun stravolgimento organizzativo, ottenere risultati che spero vorrete ritenere soddisfacenti. L’azione interna ha pesato sulle entrate per il 57% contro il 73% preventivato e con un risparmio in termini assoluti di oltre 15.000 euro, pur incrementando il fondo indivisibile pluriennale di 7.000 euro ed acquistando un computer ed un amplificatore per rendere il club autosufficiente nell’organizzazione degli eventi anche esterni. Ciò ha consentito di destinare, oltre agli usuali 2.000 euro per l’azione internazionale, 4.100 all’azione professionale, 31.800 all’azione di interesse pubblico, 8.100 alla Rotary Foundation ed oltre 2.500 euro per le nuove generazioni. Nel complesso le risorse destinate a tali azioni hanno rappresentato il 41% delle entrate rispetto al 26% preventivato. Tra i punti qualificanti di questa parte dell'attività promossa dal Consiglio Direttivo, desidero ricordare, oltre ai consueti Premi Columbus, Barbara Bona Testimonianza e Squarci, i services a favore del Farmaceutico Militare (strumento di ricerca), della Sala Esse (defibrillatore), di VOA VOA (letto speciale ad una bambina e le gocce di speranza) ed i contributi per il restauro al Poggio Imperiale ed alla Badia Fiesolana, per Genova ed in memoria del Governatore Tacchi. Da non dimenticare l’edizione del libro inerente i Premi Columbus degli ultimi quattro anni ed anche il programma EREY, quest'ultimo peraltro limitato ai soci che hanno volontariamente proseguito nell'iniziativa intrapresa dal Club sin dall'anno 2008 - 2009, ai quali va un ringraziamento speciale. Infine ricordo lo svolgimento dell’incontro Quadrangolare, giunto alla 40a edizione, con la presenza
del Presidente Internazionale Eletto Mark Daniel Maloney. (Giuliano Sistini)