T1920IT PMS C

Alessandro Sorani,Presidente di Confartigianato Firenze, non ha usato giri di parole: l’artigianato guida la ripresa. Nel solo settore pelletteria ci sono 5400 posti di lavoro nella provincia di Firenze ma c’è ancora spazio. Così nell’argenteria e in altri ambiti, tanto che in città ci sono 800 artigiani stranieri di cui 180 giapponesi! Il presidente di Confartigianato ha poi spiegato l’inserimento nell’artigianato di settori apparentemente nuovi, come i tatuatori che a Firenze sono già 180 con un mercato pari a circa il 13% della popolazione che hanno almeno un tatuaggio. Entusiasmo, legami storici, connessione con la scuola sono alcune caratteristiche che Sorani ha risposto anche ad alcune domande dei nostri soci; Spagli sull’intervento di artigiani nella scuola (dove sono molto bene accolti) Taddei Elmi (sul legame col commercio) Tonelli (sull’apprendistato e le criticità del centro storico) Rogantini (sulle pensioni).