T1819IT RGB

Il bullismo tra studenti è da qualche tempo un fenomeno attentamente studiato. Non è nuovo e – come ha dettto il presidente Tonelli - tutti “ricordiamo qualche marachella scolastica che provocavamo o subivamo e che forse ci preparava ad affrontare successive esperienze di vita e di lavoro”. Ciò che separa l’irrequietezza giovanile dal bullismo è però il superare il semplice scherzo passando ad una sopraffazione e denigrazione molto pericolosa, specialmente quando amplificata dalle reti sociali (cyber bullismo).

Anche la Toscana è toccata dal bullismo e i diversi attori del mondo scolastico cercano di trovarne le ragioni e proporne i rimedi. Il tema tocca i giovani, gli insegnanti che educano al rispetto ed al dialogo e naturalmente le famiglie. Ne hanno parlato il prof. Giampiero Fossi, presidente della Conferenza zonale per l’istruzione; il dott. Alessandro Falsini, educatore ed animatore e le autrici del recente libro sul tema Liberi di volare (Masso delle fate edizioni, Signa, 2017 - Lisa Pagni e Patrizia Nicolosi. Il libro racconta di due amiche, i cui figli si ritrovano improvvisamente catapultati nella realtà orribile del bullismo e sentono l'esigenza e l'urgenza di sensibilizzare i genitori e gli insegnanti portando alla luce la loro esperienza. Parallelamente la serata ha permesso di approfondire la legge, approvata giusto un anno fa (L. 29 maggio 2017, n. 71) che ha introdotto disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyber bullismo. 
Nel corso della riunione il Club ha dato il benvenuto ad una nuova socia, la dott.ssa Elena Gurrieri, direttore tecnico della Biblioteca del Seminario Arcivescovile di Firenze. Anche da parte del bollettino, che forse leggerà per la prima volta, l’augurio a Elena per un proficuo inserimento nel Firenze Est.