T1718IT PMS C

Iniziata poco dopo le 19, la riunione ha visto i discorsi dei PDG Giorgetti, Girolami e Rispoli, che hanno sottolineato l’iniziativa di un interclub dedicato ai 100 anni della Fondazione Rotary accompagnato, a pochi mesi dal 50° dell’alluvione di Firenze, nel suo stesso quartiere, a pochi passi dalla sua casa, dall’assegnazione di un PHF in memoria del sindaco Bargellini, presenti l’assessore Funaro e la figlia del sindaco di Firenze del 1966.

Ritornando al tema principale Giorgetti haparlato della capacità della Fondazione di usare bene i fondi affidatigli, argomento ampliato da Girolami che ha mostrato un video sulle campagne di vaccinazione anti polio in Pakistan, uno dei Paesi dove si verificano ancora casi della malattia insieme con Afganistan e Nigeria. Nell’ultimo anno, tuttavia, i casi, a livello mondiale si sono ridotti da 74 a 34. Il relatore ha anche accennato il livello di rischio delle vaccinazioni in Italia e in Toscana, in particolare. Poiché i vaccinati in Italia sono il 93% occorre attivarsi per raggiungere almeno il 95% per superare la soglia di rischio. Rispoli ha concentrato il suo intervento sul riconoscimento ricevuto dalla Fondazione da parte del Charity Navigator che le ha attribuito quattro stelle di merito, il massimo possibile.

L’amico Frizzi ha infine descritto l’azione dei volontari rotariani, attraverso l’esperienza sua, dentista e della moglie, pediatra, intervenuti con la Fondazione Cristian Larini di Lido di Camaiore in Ruanda in una comunità di malati di AIDS. Comprato impianto fotovoltaico, spedito e installato, i due medici hanno potuto eseguire numerosi interventi con mezzi adeguati, giacché fino ad allora si toglievano denti con i cacciaviti. In conclusione il governatore ha espresso alcuni pensieri sulla Fondazione e il plauso all’iniziativa