T1920IT PMS C

In apertura il Presidente Taddei Elmi ha portato i saluti e ringraziamenti del Club, in particolare a Antonio Gherdovich che, sebbene impegnato altrove per lavoro, ha assicurato il suo fattivo contributo alla riuscita della serata. Federico Antich ha quindi illustrato le finalità della Fondazione Rotary e del Fondo Permanente cui l’evento era specificamente indirizzato.

Federico, quale presidente della Commissione Fondazione Rotary, principale promotore di quest’iniziativa, ha organizzato il concerti con l’aiuto degli amici Federico Faldi, Giuliano Sistini, Giancarlo Noci e Gabriele Maselli. Alla serata erano presenti circa 130 persone, tra le quali Sara Antich e a Sandra Manetti che hannos seguito la stampa dei programmi, la distribuzione e vendita dei biglietti e molte fotografie che vedremo nel  Libro dell’Anno. Il M.o Rev. Mauro Solbiati ha presentato l’Ensemble “Opera-ndo” mentre il direttore M. Claudio Giovani ha introdotto il proprio Coro Polifonico “Leatitia Vocis” ed il quartetto d’archi che l’ha accompagnato. In conclusione il Presidente ha consegnato il guidoncino del Club e la medaglia del XL anniversario ai due Direttori, ai rappresentanti del quartetto nonché ai due componenti più giovani della Opera-ndo. Ultimo brano della serata l’inno di Mameli, partecipato dal pubblico che ha mostrato un particolare e sincero gradimento per le performance degli artisti e verso il programma. In sala il Prefetto Stefano Selleri si è prodigato per la perfetta riuscita della serata, durante la quale da parte dell’Ensemble Operan-do sono stati proposti il concerto in la minore per due clarinetti di Antonio Vivaldi, il concerto n. 1 per clarinetto e orchestra di Carlo Maria von Weber, il concerto n. 2 di Federico Mendelsshon e di Amilcare Ponchelli il divertimento da “Il Convegno” mentre dal coro Laetitia Vocis sono stati eseguiti, dalla Deutsche Messe (D872) di Franz Schubert i brani 1. Zum Eingang - 2. Zum Gloria - 3. Zum Evangelium und Credo - 4. Zum Offertorium - 5. Zum Sanctus - 6. Nach derWandlung - 7. Zum Agnus Dei - 8. Schlussgesang e di Giuseppe Verdi, da “I Lombardi alla prima crociata” il- Coro dei Crociati e pellegrini; di Gioacchino Rossini, da “Mosè in Egitto”, Dal tuo stellato soglio e ancora di Giuseppe Verdi il celeberrimo Va Pensiero dal “Nabucco”