T2021EN PMS C

In rappresentanza della Commissione (composta dagli amici Gherdovich, Giuliattini Burbui, Querci Favini, Vannozzi, Garofalo e Spadolini) Antonietta Fontana ha esposto alcune proposte per la ricorrenza del 150° anniversario del Regno d’Italia (17 marzo 1861- 2011).

Seguendo l’esempio di Torino la commissione proponel’esposizione di striscioni che raccontino al grande pubblico i fatti essenziali del Risorgimento, posti in una cinquantina sotto i portici diVia Brunelleschi (Piazza della Repubblica) con lo scopo di suscitare un interesse più vasto possibile verso la storia dell’Unità italiana e aprendo al coinvolgimento dei giovani (tema caro anche agli interventi di Failla e Cardini) con iniziative nelle scuole (letture di brani storici affidate agli stessi studenti) e a tutti i cittadini (riedizione di opuscoli e difilmati del centenario realizzati nel 1961). Conscio dei costi (solo per gli striscioni la dott.ssa Fontana ha portato l’esempio torinese di ca. 400 euro a esemplare per un complesso di 22-25.000 euro) il presidente Ristori ha sottolineato la necessità di coinvolgere i Club dell’Area Medicea ed eventuali sponsor in modo da calibrare l’azione alle disponibilità. La riunione, svoltasi, intorno ad un grande tavolo, ha permesso un ampio scambio di idee per le quali la Commissione ha ringraziato tutti.