T1718IT PMS C

Il progetto “100 Artigiani” ha raggiunto quest’anno un nuovo importante traguardo: i ragazzi della prima edizione sono infatti arrivati alla soglia della maturità, dopo cinque anni di studi in cui hanno perfezionato le loro capacità in tutti icampi dell’arte e dell’artigianato artistico ma anche esponendo annualmente al nostro club le loro creazioni, da quest’anno riconosciute sia in ambito di crediti formativi scolastici che dall’Osservatorio dei Mestieri d’Arte (OMA) con cui il Firenze Est ha collaborato per una più ampia partecipazione, corale, come mostra la nostra foto qui a destra. Ogni giovane ha infatti potuto spiegare la propria creazione, dalla sedia modulare al catalogo di moda, dalla spilla d’argento al lampadario in stile.

Importante il riferimento alla storia di Firenze che Pilar Lebole, in rappresentanza dell’OMA, ha sottolineato nel suo intervento. Un legame rafforzato dalla nostra Cristina Acidini che ha premiato i ragazzi incoraggiandoli a proseguire. Il Liceo Artistico di Firenze, rappresentato dalla dirigente Prof. Pecetta, con noi per la prima volta dopo aver sostituito la prof. Addabbo, e dai professori Raniolo e Peroni, ha mostrato l’orgoglio per questi ragazzi, che – come ha detto il presidente Rogantini – non dovremo dimenticare mentre continueremo a seguire i più giovani. Una serata speciale anche per i nostri Paolo Penco e Gabriele Maselli che – a fianco dei propri figli – hanno dimostrato ancora una volta passione e fantasia, gli ingredienti principali del loro successo insieme con tanto lavoro nei rispettivi laboratori e nella diffusione dei mestieri artistici.

Ed è consolante che – almeno questa volta – Firenze guardi avanti e non indietro