T1718IT PMS C

 
Premio Testimonianza 2004

La Commissione presieduta da Giovanni Brandini e composta da Ernesto Failla e Bino Bini ha indicato quali assegnatari dei Premi Testimonianza 2004 l’Associazione Progetto Villa Lorenzi, presente alla nostra serata con la presidente Zaira Conti e il prof. Giovanni Notarnicola, fondatore dell’Associazione ANIMA. L’alto profilo dei premiati è stato illustrato dal Presidente Gheri e dai componenti la Commissione confermando l’impegno del Premio per la conoscenza e il riconoscimento di chi “fa più del suo dovere” come dice il primo regolamento del Testimonianza. Il premio non disponeva quest’anno di una propria dotazione che il Presidente ha tuttavia voluto individuare in un impegno per la fine dell’a.r. mentre ha invitato pubblicamente anche i soci a contribuire volontariamente a favore degli enti premiati.

La signora Ughetta Falai – che ha subito il trapianto del cuore dopo anni di sofferenze e di attese – ha partecipato alla serata portando la propria testimonianza concreta che è divenuta di recente un libro (Il Cuore di Luce) portatore di speranza e fiducia, ingredienti assolutamente necessari in ogni percorso di guarigione. 

Progetto Villa Lorenzi

L’Associazione "PROGETTO VILLA LORENZI" con sede in Firenze, Via P. Grocco n. 31,  è un’associazione di volontariato che interviene concretamente sul disagio giovanile e sulla tossicodipendenza, in collaborazione con i Servizi Pubblici,  offrendo un luogo di confronto e di sostegno per i ragazzi, ed i genitori .  E’ anche un centro di formazione di volontari, educatori, insegnanti, catechisti e di chiunque lavorando ed operando con i giovani vuole confrontarsi con le problematiche del disagio.

Attualmente, a fronte di una presenza di circa 120 giovani e di circa 200 famiglie, gli operatori  impegnati come dipendenti sono  15 , oltre a  130 volontari (medici, insegnanti, studenti, ecc.) che  impiegano costantemente alcune ore la settimana nei vari settori del progetto.
La creazione del Progetto Villa Lorenzi risale al modello del "Programma Serale" istituito nel 1982 nell'am­bito dei Centro di Solidarietà di Firenze. Il Pro­gramma Serale" è un cammino terapeutico per giovani tossicodipendenti suddiviso in 4 fasi e ba­sato su un codice di regole finalizzate ad orienta­re la loro esistenza verso nuovi valori e a modifica­re il comportamento tramite un confronto quotidia­no con gli operatori.  Dal 1992 il Progetto Villa Lorenzi è riconosciuto Ente Ausiliario della Regione Toscana.


Prof. Giovanni Notarnicola

Il professor Giovanni Notarnicola (attualmente docente in Riabilitazione Psicomotoria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia,Università di Firenze-D.U Logopedia) inizia il suo cammino con l’Associazione Anima nel 1973  quando, coinvolgendo alcuni suoi allievi, avviò un’accurata ricerca sui metodi didattici capaci di condurre ad una ottimale indipendenza, soggetti con disabilità psico-fisiche e sensoriali.

Il metodo fu definito in anni di lavoro e denominato “Ambientalismo Attivo”, si basava sul recupero di energia vitale insita nell’intelligenza della specie: unica realtà a non essere danneggiata in qual si voglia disabilità e facilmente recuperabile tramite le attività derivanti dall’interpretazione cinetica di ambienti naturali (oppure ad imitazione degli stessi), sempre più impegnativi, ancor più delle stesse infermità.

Il 23 ottobre del 1997, nacque A.N.I.M.A, un affiatato gruppo di amici che si proponeva di aiutare il professore e i suoi allievi, oramai diventata una “legione”ed i pazienti che avrebbero voluto essi stessi guadagnare autonomia e gioia di esistere, limitando il più possibile, interventi meccanici individuali.

A.N.I.M.A intravide la possibilità di attivare un progetto ancora più ampio e si organizzò in una serie di tappe successive, la prima delle quali è da considerarsi l’apertura di una palestra dove si pratichi l’ambientalismo attivo, volumetricamente capace di contenere una partecipazione ancora più numerosa di operatori e di pazienti

Offre un centro ove le famiglie dei soggetti con disabilità trovano aiuto e conforto grazie ad un consultorio medico, pedagogico e psicologico.

Una palestra per offerte didattiche reintegranti ed emancipanti si trova in Via Moreni 14- 50135- Firenze- Tel. 055609981. Gli incontri  sono fissati il Martedì e il Giovedì dalle 16 alle 18.