T1718IT PMS C

 
Premio Testimonianza 2005

Nell’anno 2005 il Premio Testimonianza 2004-2005 unitamente al Premio –  storicamente detto della giuria – ed oggi legato al ricordo del compianto prof. Anton Giulio Sesti sono stati consegnati il 19 maggio – presente il Governatore del Distretto 2070 – all’Associazione Folco Portinari e al Prof. Francesco Marchi, primario di cardiologia dell’Ospedale di Santa Maria Nuova ed a padre Egidio Crestini, francescano.

La Commissione (presieduta da Luigi Cobisi e composta da Luigi Vannini, Giovanni Fossi e Claudio Durazzi) ha sviluppato col Testimonianza 2005 un progetto di prevenzione delle malattie cardiovascolari  che – con il contributo dell’Ente Cassa Risparmio di Firenze – libera risorse ben al di là del compito dei singoli medici e soprattutto del prof. Marchi, che - promuovendo l’associazione e il progetto di prevenzione – ha messo in pratica la massima – purtroppo spesso inascoltata – che prevenire è meglio che curare. Il progetto coinvolge in analisi innovative oltre un centinaio di pazienti con il contributo scientifico dell’ospedale fiorentino e della struttura CNR di Pisa.

Il premio nasce peraltro dall’esperienza diretta di molti rotariani e familiari che – per ragioni diverse, talvolta per loro imperizia – si sono “dovuti” occupare della materia incontrando – come migliaia di altri pazienti – l’aiuto disinteressato del Prof. Marchi e il conforto delle iniziative della Associazione.

Nello stesso tempo – con l’impegno anche concreto di alcuni rotariani – viene onorata la figura di p. Egidio Crestini, un sacerdote francescano che ha dedicato nell’umiltà e talvolta nel nascondimento tutta la vita agli ultimi essendo egli stesso – come ha ricordato Vannini nel ritirare il premio a suo nome – l’ultimo della famiglia francescana ad avere abitato il Convento dell’Incontro.

E’ questo il Premio Testimonianza della morale, svolto nel silenzio dell’agire laddove c’è necessità.