T2223 EN Vertical CMYK     

 

E’ diventata evento distrettuale la «Festa della Bandiera» promossa fino dal 2002 a Firenze dal Rotary, in particolare dal Firenze Nord con l’amico Sandro Addario. Il Distretto 2071 ha promosso manifestazioni pubbliche contemporanee a Firenze, Carrara, Grosseto, Livorno e Siena. E’ intenzione del distretto di individuare anno dopo anno (a rotazione) altre località. A FIRENZE al Cinema La Compagnia si è tenuto il Concerto della Banda dei Vigili del Fuoco.

Le altre manifestazioni in regione hanno compreso, a CARRARA all’Accademia di Belle Arti una conferenza sulla bandiera e un momento musicale con il Circolo Amici della lirica. A GROSSETO, alla sede del IV Stormo dell’Aeronautica Militare, che quest’anno compie 100 anni, il concerto di “Vivace Orchestra Città di Grosseto” e uno “storytelling emozionale” con l’attore Giacomo Moscato. A LIVORNO, in Prefettura, appuntamento musicale con la fanfara dell’Accademia Navale e una conferenza sull’Inno nazionale «raccontato» attraverso le note. A SIENA, infine, all’Accademia Musicale Chigiana , concerto spettacolo «La Bandiera sconosciuta».

Alla vigilia delle manifestazioni in governatore Mari aveva lanciato un appello affinché “il rispetto per il decoro delle bandiere sia un dovere di tutti” promettendo che “come cittadini vogliano impegnarci a fare più attenzione ai vessilli esposti all’esterno degli edifici segnalando i casi di particolare degrado. Una bandiera strappata o lasciata all’incuria del tempo è un pessimo segnale per tutta la comunità” chiedendo agli oltre 3000 rotariani toscani di farsi promotori di attività in favore del decoro delle bandiere. Non possiamo restare spettatori inerti di fronte a inaccettabili situazioni di degrado o anche, più semplicemente, davanti a una bandiera esposta in disordine”, ha concluso Mari