T2223 EN Vertical CMYK     

 

Col ritorno del grande tennis internazionale a Firenze dal 10 al 16 ottobre con il Torneo Firenze ATP, il Club ha voluto ricordare il profondo legame tra la città, il suo circolo e alcuni campioni del passato e del presente.

Non è semplice, ha ricordato il presidente Pennisi ottenere la partecipazione di grandi campioni a un torneo che non presenta premi milionari ma il fascino della città e la passione degli organizzatori possono molte cose. Lo dimostrano le foto degli anni passati con personalità che hanno fatto la storia di questo sport, aperto a tutti, come dimostrano i numerosi bambini iscritti ai corsi e se ne è discusso nella tavola rotonda con il nostro Socio Giancarlo Taddei Elmi, il Presidente del Circolo Tennis Firenze Carlo Pennisi e l’Assessore allo Sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione, il presidente toscano di Federtennis Luigi Brunetti e il giornalista Ubaldo Scanagatta, appena arrivato dalla mezza delusione calcistica di Fiorentina – Riga ma subito ripresosi grazie alla passione tennistica.

Molti gli aneddoti che rendono più umano uno sport oggi dominato dalla velocità di servizi lanciati a 240 all’ora ma anche fatto di persone vere, come le sorelle Williams, tirate su da un padre lungimirante in un ambiente non facile ma che è oramai aperto a tutti, pur mantenendo le proprie tradizioni e una positiva disciplina. 

Il torneo ATP 250 che segna il ritorno dopo 28 anni del grande tennis internazionale nella nostra città, segue alla revisione del calendario internazionale dell’ATP Tour, per il quale la Federazione italiana ha ottenuto la licenza per organizzare due tornei di categoria ATP 250, che si svolgeranno appunto a Firenze, dal 10 al 16 ottobre, e a Napoli dal 17 al 23 ottobre. Entrambi i tornei si svolgeranno su campi in Green Set e avranno un tabellone a 32 giocatori per il singolare e a 16 coppie per il doppio.